Home    

GLUGLU2000 GLUGLU2000 GLUGLU2000 GLUGLU MALTO MALTO

 

Martedi 28 Ottobre 2014

57° meeting GLUGLU 2000

 Whisky Dinner Ristorante Crotto del Sergente Via Crotto del Sergente 13 Lora ( Como ) Tel:  031 283911

       

 ‘‘ Como-St. Moritz : on the road ’’

Una serata speciale con due grandi ospiti d’onore : Claudio e Sandro Bernasconi: gestori dell’Hotel Waldhaus-am-see di St. Moritz con il fantastico whisky bar‘’ Devil’s  Corner ‘’ (piu’ di duemila etichette di whisky) e titolari di ‘’ World of Whisky ‘’.Un menu’ marcatamente del territorio, abilmente creato da Massimo, unira’ idealmente la regione comasca ai rilievi dell’Engadina.Come sempre le raffinate portate dell’ampio menu’verranno abbinate ad ottimi malti selezionati da uno dei migliori imbottigliatori indipendenti scozzesi.

         

Malt name

Region

Bottler

 

Ag

Dist.

Bottl.

%

Reperib.

1

BUNNAHABHAIN

Islay

Douglas Me Gibbon

Provenance 9 2001 2011 46 Scarsa

2

GLEN GRANT

Speyside

Douglas Me Gibbon Provenance 12 1997 2010 46 Scarsa

3

LAPHROAIG Islay Douglas Laing Old Malt Cask 12 1996 2009 50 Scarsa 308 bott.
4 ROSEBANK Lowlands Douglas Laing Old Malt Cask 19 1990 2009 50 Scarsa 670 bott.
5 DAILUAINE Speyside Douglas Laing Old Malt Cask 23 1978 2001 50 Scarsa 276 bott.
6 PORT ELLEN Islay Douglas Laing Old Malt Cask 21 1982 2004 50 Molto Scarsa 420 bott.
=== Aperitivo ===

Carne Secca del Grigioni  Gruviere Svizzero          Bunnahabhain   9 yo   2001-2011    46%

=== Menù ===

     

Patè di Coniglio con Fichi e Pan Brioches                                       Glen Grant 12yo 1997-2010 46%
Tagliolini Freschi alla Carbonara di Lago                                                                                         
con Missoltino e Anguilla Affumicata                                               Laphroaig 12yo 1996-2009 50%
Lario Burgher di Pesce di Lago con Maionese di Patate                     Rosebank 19yo 1990-2009 50%
Bavarese alle Castagne con Salsa di Cachi                                        Dailuaine 23yo 1978-2001 50%
Crostatina di Cioccolato con Marmellata di Albicocche e Lamponi Freschi
Port Ellen 21yo 1982-2004 50%

   

- 1 -

BUNNAHABHAIN 9 YO 46% PROVENANCE

Colour: Dark orange
Nose: Spicy and rich, notes of sticky toffee pudding and figs
Mouth: Chocolate liqueur cherries, marzipan, oak, cinnamon and buttery toffee.
Finish: Sweet chocolate, cocoa and applewood

 

Master of Malt

- 2 -

GLEN GRANT 12 YO 46% PROVENANCE

Colour: Light gold
Nose: Buttery, gooey toffee greets the nostrils, alongside sweet barley grist and apple blossom.
Palate: Sweet and creamy, with citrus, mixed spices, stem ginger, cocoa and grist.
Finish: Long, toffee-led finish with hints of pipe tobacco on the tail

 

Master of Mal

- 3 -

LAPHROAIG 12YO 50% OLD MALT CASK

Colour: White wine
Nose: Sweetly 'Carmelised' running to subtle peat.
Palate: Massively phenolic, tarry, with damp ashes.
Finish: Warming, spiced, still ashy, coal dusty.

 

Douglas Laing

- 4 -

ROSEBANK19YO 50%| OLD MALT CASK

Colour: Full gold
Nose: Floral, cereals, with caramelised banana.
Palate: Spicy. An unusual Rosebank this; thick with banoffee pie! All spice and ginger ale in the background.
Finish: Sweet spices, that ginger ale note lasts for some time.
 

Master of Malt

- 5 -

DAILUAINE 23YO 50% OLD MALT CASK

Colore:
Naso:
Bocca:
Finale:

- 6 -

PORT ELLEN 21 YO 50% OLD MALT CASK

Colour: dark amber.
Nose: wow, very bold, with lots of sherry and peaty aromas. And again, the balance is perfect. Lots of special aromas like soy sauce, balsamic vinegar,parsley, marc, high gamy pheasant meat. Lots of white pepper, strawberry jam, rubber... Wow! Not too sweet.
Mouth: incredibly bold and rich, starting with tons of pepper, loads of smoke,bunches of cooked fruits and again these strange, but very interesting meaty notes. Very tart - but in a nice way. A genuine monster of a whisky, exactly the one you should never serve to a newbie (more for us, right?) It gets smokier and smokier, with some added extra-strong liquorice, tobacco quid, herbal liqueur (Jagermeister). Stunningly rich and bold.
Finish: is extremely long - perhaps too long if you have to meet somebody within the coming hour. Fudge, that's malt!
 

Serge Valentine

La Distilleria BUNNAHABHAIN

      

Il malto proveniente da questa distilleria veniva descritto, in passato, come il whisky di Islay che non possedeva le caratteristiche tipiche dell'isola. In effetti, tra i malt di Islay, il Bunnahabhain è quello che ha il sapore più delicato ma anche una intensa corposità vellutata. La distilleria si è sviluppata attorno a un cortile, come un castello della Borgogna, e nonostante un ampliamento nel 1963, il suo aspetto non è cambiato .L'acqua utilizzata proviene da ruscelli che vengono dalle colline e viene intubata in condotte sotterranee .Gli alambicchi sono piuttosto larghi ed hanno la caratteristica forma a cipolla. La resa di distillazione viene tenuta molto bassa per avere un prodotto più' delicato. Attualmente nel mercato sono disponibili le versioni standard di XII, XVIII e XXV anni, oltre ad alcuni vintage in edizione limitata.Nel 1997, dato il successo crescente dei malti 'torbati', si à iniziata una sperimentazione in tal senso anche alla Bunnahabhain. La gamma attualmente sul mercato include 12-18-25 anni di invecchiamento. Tutte le versioni prevedono assemblaggi di botti ex-bourbon + botti ex-sherry . Questa sera avremo una giovane e robusta versione di Douglas Me Gibbon, della serie Provenance, invecchiata in botte di sherry per circa nove anni.

Proprietario distilleria: Burns Stewart Distillers
Fondazione nel 1881
Produttività annua: 2.700.000 litri
% venduta come single malt: 15 %
Presente nei blended: Black Bottle, Cutty Sark,The Famous Grouse, Scottish Leader.

 

La Distilleria GLEN GRANT

      

Divenuta 'italiana' da qualche anno, in quanto acquistata dalla Campari, la distilleria Glen Grant rappresenta una delle più classiche ed efficienti realtà dello Speyside. Esistono futuri progetti per il raddoppio della unità produttiva che già attualmente è inserita nella top ten di tutte le distillerie scozzesi.Ma dove finisce questo fiume dorato di malto ' chiaro dal gusto pulito ' ? Circa il 20% nel famosissimo blended Chivas Regal, e la maggior parte viene venduto come single malt 5 YO sui mercati spagnolo, francese e soprattutto italiano Alla quasi totalità dei consumatori è nota la sola versione base di cinque anni di invecchiamento.Questa sera avremo la possibilità di degustare una versione di 12 anni di invecchiamento. Tanto per smentire ' il Michele nazionale ' potremosicuramente scoprire nuove sensazioni e differenti orizzonti per questo malto di classe. Il fondatore James Grant dal 1840 ad oggi è stata l'unica persona capace di legare indissolubilmente il suo cognome ad una distilleria di single malt.

Proprietario distilleria: Davide Campari
Fondazione nel 1840
Produttività annua: 6.200.000 litri
% venduta come single malt: 70 %
Presente nei blended: Chivas Regal, Queen Anne,Something Special, 100 Pipers.
Distillery Manager: Dennis Malcom

 

La Distilleria LAPHROAIG

     

Questa distilleria e' una delle poche che utilizza ancora la maltazione in loco nel modo tradizionale. Si utilizzano quattro 'malting floors, ma la quantità' di malto ottenuta rappresenta solamente il 15% del fabbisogno. Il resto del malto proviene principalmente da Port Ellen.'Amore o odio' questo è il motto che caratterizza questo grande malto isolano. Data la innumerevole schiera di aficionados, si direbbe prevalga decisamente la prima ipotesi: quale sarà mai il segreto per essere così attraente ? Forse la sua scontrosità , forse i suoi 25 ppm di fenolo, forse la sua incredibile intensità, forse quel sentore di brezza marina, forse quel finale interminabile....O forse perché è il preferito dal Principe del Galles ? Risulta essere il più' venduto malto dell'isola di Islay davanti a Bowmore, e negli ultimi anni ha sempre migliorato le sue performance di mercato. L'Italia si distingue sicuramente nel mercato mondiale per l'elevato consumo di questo torbatissimo malto. La gamma attuale prevede : 10 Y.O., 10 Y.O. Cask Strength, Quarter Cask, Triple Wood, 18 Y.O. e 25 Y.O. In aggiunta le versioni duty-free PX e QA. Questa sera in degustazione un 12yo single cask della serie OLD MALT CASK.

Proprietario distilleria: Beam Inc. ( Suntory )
Fondazione nel 1815
Produttività annua: 3.300.000 litri
% venduta come single malt: 20 %
Presente nei blended: Chivas, J&B, The Famous Grouse, Grants, Islay Mist, Long John,Ballantine's.
Distillery Manager: John Campbell

 

La Distilleria ROSEBANK

     

'La riva delle rose' ahimè' non produce più' il suo malto ormai dal 1993, ed anche se gran parte degli edifìci sono ancora intatti, non ci sono piani certi di riapertura: solo speranze della schiera di appassionati di questo grande malto, sicuramente il più apprezzato delle Lowlands ! Gli edifici si affacciano sul canale di Forth & Clyde, alcuni sono stati trasformati in appartamenti e la warehouse n°6 è stata convertita in hotel ristorante. Fortunatamente esistono vari imbottigliamenti originali e non, che ancora ci permettono di sognare ..Dopo l'elegante versione originale 12yo, della serie Flora & Fauna, che abbiamo degustato in quel di Cantello qualche mese fa, questa sera ci troveremo di fronte ad un single cask della serie OLD MALT CASK di ben 19 anni di invecchiamento. La gradazione tipica di 50% con cui Douglas Laing inbottiglia questa serie di malti, ci permetterà' di apprezzare appieno le caratteristiche di un prodotto che sarà' sempre più' difficile reperire sul mercato.

Proprietario distilleria: Diageo
Fondazione nel 1798
Produttività annua: chiusa nel 1993
% venduta come single malt: 5 % ?
Presente nei blended: King George IV, Swing.

 

La Distilleria DAILUAINE

     

Situata sulle rive del fiume Spey,e' stata la prima distilleria ad essere dotata ( nel lontano 1899 ) di una pagoda per la ventilazione dei fumi. Recentemente è stata presentata una domanda di costruzione per la riqualificazione della Dailuaine. Questi progetto rientra nei piani che dovrebbero vedere un aggiornamento di 9.5 milioni di sterline del bio-impianto esistente, che si occupa di sottoprodotti del whisky da un certo numero di distillerie di Diageo, aprendo la possibilità di futuri aumenti di capacità produttiva in tutto lo Speyside.Ben pochi imbottigliamenti ufficiali sono disponibili per questo malto che viene utilizzato quasi esclusivamente per la produzione del più' noto blended di Diageo: Johnnie Walker. La bottiglia in degustazione questa sera proviene dalla mia collezione e sono ben lieto, dopo oltre dieci anni di attesa su uno scaffale,
di poter scoprire e condividere con voi i segreti di questo malto cosi' poco conosciuto .Questa vecchia versione di OLD MALT CASK di 23 anni di invecchiamento ha subito un interessante finish di soli sei mesi in botte di sherry.

Proprietario distilleria: Diageo
Fondazione nel 1852
Produttività annua: 5.200.000 litri
% venduta come single malt: 2 %
Presente nei blended: Johnnie Walker

 

Glen Maur GLUGLU 2000 Lora 28-10-2014

 

Anno 2014 Tasting Prossimi incontri

                                      Come contattarci
                                    Per comunicazioni gluglu2000@tin.it        info@gluglu2000.it
                                   Webmaster: claudiocast@tin.it 
                                       Ultimo aggiornamento: 13 -02 - 2020

Google